T HOUSE

La progettazione interna di un’abitazione di Milano.
Sia per i quadri che per le installazioni si è sempre cercato di interpretare
la tradizione giapponese seguendo l’ispirazione giapponese.

Progetto 2010-2011, Realizzazione 2012
foto: Alessandro Di Gaetano

T HOUSE

La progettazione interna di un’abitazione di Milano.
Sia per i quadri che per le installazioni si è sempre cercato di interpretare la tradizione giapponese seguendo l’ispirazione giapponese.

Progetto 2010-2011, Realizzazione 2012
foto: Alessandro Di Gaetano

t-house1

L'ELEGANZA DI UN LOFT MILANESE E LA PROFONDITA' DI UNA CASA GIAPPONESE

Per lo studio dei dettagli si è cercato di indagare la cultura giapponese,
per esempio lavorando sul tema della simmetria che più si associa
alla natura favorendo il comfort abitativo.

t-house1

L'ELEGANZA DI UN LOFT MILANESE E LA PROFONDITA' DI UNA CASA GIAPPONESE

Per lo studio dei dettagli si è cercato di indagare la cultura giapponese, per esempio lavorando sul tema della  simmetria che più si associa alla natura favorendo il comfort abitativo.

UN AMBIENTE ACCOGLIENTE E RILASSANTE

Pur avendo un’ampia cucina dove si possono preparare i piatti comodamente,
gli spazi giorno sono volutamente vuoti, per ottenere in qualsiasi momento
la massima comodità di movimento.

t-house2

UN AMBIENTE ACCOGLIENTE E RILASSANTE

Pur avendo un’ampia cucina dove si possono preparare i piatti comodamente, gli spazi giorno sono volutamente vuoti, per ottenere in qualsiasi momento la massima comodità di movimento.

t-house2
t-house3

COME VOGLIONO LA TRADIZIONE DEL SOL LEVANTE E DEL SETTECENTO MILANESE

Il layout funzionale fa riferimento ai classici edifici giapponesi
dove tutto è semiaperto e gli spazi sono divisibili grazie alle tradizionali
porte scorrevoli fusuma o syouji, da cui l’idea di avere tutti gli
spazi aperti planimetricamente e grandi volumi per esaltare
il forte carattere di questo spazio milanese del Settecento,
che dal suo primordiale uso stalla, è diventato un raffinato loft.

t-house3

COME VOGLIONO LA TRADIZIONE DEL SOL LEVANTE E DEL SETTECENTO MILANESE

Il layout funzionale fa riferimento ai classici edifici giapponesi dove tutto è semiaperto e gli spazi sono divisibili grazie alle tradizionali porte scorrevoli fusuma o syouji, da cui l’idea di avere tutti gli spazi aperti planimetricamente e grandi volumi per esaltare il forte carattere di questo spazio milanese del Settecento, che dal suo primordiale uso stalla, è diventato un raffinato loft.

RICORDA BAGNI TERMALI

Come da tradizione giapponese, questo luogo ricorda bagni termali,
ecco perché ha una grande vasca in legno circondata da piante,
con un’illuminazione proveniente dal basso per creare
un’atmosfera romantica e rilassante.

t-house4

RICORDA BAGNI TERMALI

Come da tradizione giapponese, questo luogo ricorda bagni termali, ecco perché ha una grande vasca in legno circondata da piante, con un’illuminazione proveniente dal basso per creare un’atmosfera romantica e rilassante.

t-house4
t-house5

ESPOSTE LE OPERE DI TAKANE

Nello spazio giorno, è esposta un’opera di Takane.
Nella zona notte, alcuni mobili sono firmati dall’artista.

MATERIALI NATURALI

La scelta dei materiali è frutto di un’approfondita ricerca
e di un richiamo al paese d’origine dell’artista,
dove i materiali naturali, come la pietra e il legno,
assumono la funzione di rilassare lo spirito
e allo stesso tempo di creare luoghi raffinati.

t-house6

MATERIALI NATURALI

La scelta dei materiali è frutto di un’approfondita ricerca e di un richiamo al paese d’origine dell’artista, dove i materiali naturali, come la pietra e il legno, assumono la funzione di rilassare lo spirito e allo stesso tempo di creare luoghi raffinati.

t-house6